HOME

MANUTENZIONE SISTEMI E IMPIANTI ANTINCENDIO

PROGETTAZIONE SISTEMI E IMPIANTI ANTINCENDIO

ANTINCENDIO MASTER: vendita e manutenzione di impianti, equipaggiamenti e prodotti antincendio.

VENDITA DI PRODOTTI ANTINCENDIO

Offriamo estintori, idranti, materiale pompieristico – rubinetteria, lance, manichette – e sistemi antincendio automatici, oltre alle porte tagliafuoco con maniglioni antipanico, e alla cartellonistica necessaria per l’evacuazione del personale in caso di incendio; inoltre garantiamo controllo e manutenzione dei vostri impianti antincendio ed estintori come da norme UNI 9994-2:2015, in tutte le province della Lombardia:

  • Milano
  • Monza
  • Varese
  • Como
  • Lecco
  • Sondrio
  • Bergamo
  • Brescia
  • Cremona
  • Mantova
  • Pavia
  • Lodi

E da noi trovate anche prodotti per l’antinfortunistica e il primo soccorso: un’offerta davvero completa!

ESTINTORI: NOLEGGIO O VENDITA?

Siamo specializzati nella vendita di estintori; in tanti però ci chiedono se non sia meglio il noleggio.

In realtà la scelta migliore cambia da caso a caso, e dipende dalle reali necessità del cliente: da un lato, la vendita degli estintori è una modalità ben collaudata, ma dall’altro quella del noleggio estintori è in effetti una pratica che sta guadagnando forte popolarità.  Innanzitutto, ha il vantaggio di essere un servizio, e non un acquisto materiale: questo fa in modo che qualsiasi problema rilevato alle bombole o agli ugelli degli estintori, ad esempio in sede di verifica e revisione, non comporti alcuna difficoltà, perché l’l’azienda fornitrice a doversi immediatamente occupare della sostituzione dell’estintore non a norma. Oltre a questa notevole semplificazione delle procedure di assistenza, inoltre, il noleggio estintori si rivela particolarmente  adatto a tutti in quei casi in cui la necessità di disporre dell’attrezzatura antincendio è limitata nel tempo. Casi tipici di questa situazione sono, ad esempio, le grandi feste, i concerti, o in generale gli eventi, dove la protezione deve letteralmente durare pochi giorni o addirittura poche ore. In questi casi, il noleggio è prezioso, perché raggiunta la sua naturale scadenza non lascia agli organizzatori attrezzature delle quali non hanno bisogno, e allo stesso tempo ad ogni nuova occasione permette di disporre di un estintore a noleggio regolarmente controllato per essere in perfette condizioni.

Bisogna poi valutare anche altri fattori più tecnici, come ad esempio l’effettiva disposizione degli spazi da tutelare, e anche le loro dimensioni. La vendita di estintori è frequentemente la scelta giusta per le aziende che hanno grandi spazi da proteggere dalle fiamme, e quindi dimostrano un bisogno costante di strumenti antincendio. Dove invece gli spazi sono minori, e le probabilità di utilizzo, il noleggio estintori può essere la scelta ideale, con il vantaggio discusso poco sopra di rendere più semplici i controlli e le verifiche, e di abbassare i costi.

Quindi è meglio la vendita o il noleggio estintori? La sola risposta è “Dipende. parliamone!”

Potete scoprire maggiori dettagli sui come funzionano i nostri contratti di noleggio estintori cliccando qui!

Se invece ritenete di essere più interessati all’acquisto, potete scoprire tutti i modelli di estintori disponibili nella nostra gamma di prodotti antincendio cliccando qui

MANUTENZIONE E RICARICA DEGLI ESTINTORI

Per essere utili gli strumenti antincendio devono essere sempre in ottime condizioni; per questo la legge prevede norme molto precise riguardo alla manutenzione degli estintori e alla loro ricarica. La periodica revisione e regolare assistenza agli estintori è infatti la sola garanzia che, se dovesse davvero scoppiare un incendio, lo strumento funzioni correttamente. Solo così l’utente potrà controllare e spegnere le fiamme prima che capitino danni gravi alle cose o, peggio ancora, alle persone.

Lo stesso discorso vale poi per garantire l’efficacia delle sostanze estinguenti; dopo qualsiasi utilizzo, e comunque ad intervalli precisi, bisogna effettuare la ricarica degli estintori. Si tratta infatti di una pratica necessaria per essere sicuri di poter fermare ogni tipo d’incendio.

Con i nostri contratti standard di assistenza e ricarica periodica degli estintori, potrete delegare a noi anche questo problema.

Unirete la vostra sicurezza alla certezza di ricevere un servizio regolare e qualificato!

Scoprite di più su manutenzione e ricarica degli estintori cliccando qui!

GLI IMPIANTI ANTINCENDIO: VENDITA, MA NON SOLO

Ad interessarsi alla vendita degli impianti antincendio fissi sono molto spesso le stesse aziende che al noleggio degli estintori preferiscono l’acquisto: si tratta delle strutture che debbono proteggere dalle fiamme i grandi ambienti, sia commerciali che industriali. In tutte queste situazioni, infatti, lo scoppio di un incendio è un’eventualità statisticamente più probabile, e la diffusione delle fiamme può essere estremamente rapida e distruttiva. Questo richiede, oltre agli estintori, l’acquisto di un sistema antincendio fisso, costruito per entrare subito in azione al primo rilevamento delle fiamme.

La vendita di impianti antincendio è però più complessa di quella degli estintori. Richiede infatti, prima, un’attenta progettazione che tenga conto degli ambienti e dei rischi reali, poi una corretta installazione che rispetti le norme di legge, e in seguito una periodica e attenta manutenzione che assicuri costantemente lo stato di perfetto funzionamento dell’impianto antincendio. Potete scoprire di più sulla progettazione e l’installazione degli impianti antincendio sulla pagina dedicata a questo argomento, cliccando qui.

Proprio questa varietà di situazioni applicative, esistono in vendita impianti antincendio di tipologie diversissime, basati su sostanze estinguenti specifiche che possano spegnere fiamme di origine molto diversa, e allo stesso tempo evitare il più possibile di causare danni di qualsiasi tipo ai beni già presenti nell’ambiente da tutelare. Un elencodi massima dei tipi di impianti antincendio in vendita sul mercato include sicuramente

Impianti sprinkler ad umido

In questo tipo di impianti, un sistema di tubi a soffitto, riempiti di acqua in pressione, è equipaggiato di spruzzatori, che entrano in azione in modo localizzato non appena i sensori di calore rilevano la presenza di fiamme nell’ambiente. La pressione dell’acqua in uscita attiva inoltre sia le campane d’allarme che un possibile allarme elettrico centralizzato. Si tratta degli impianti antincendio più comuni

Impianti sprinkler a bassa pressione o a secco

In questi impianti, molto simili ai precedenti, i tubi sono normalmente pieni d’aria in pressione, e non d’acqua; questa entra nel sistema solo quando i sensori rilevano un incendio. L’assenza di acqua nei tubi a riposo rende la vendita di questo modelli di impianto ideale per gli ambienti non riscaldati o addirittura refrigerati, dove l’acqua stagnante nei tubi rischierebbe di congelare.

Impianti a biossido di carbonio

Negli impianti antincendio di questo tipo, l’agente che spegne le fiamme non è l’acqua, ma appunto il biossido di carbonio, conservato in bombole o anche, per gli impianti più grandi, in cisterne da diverse tonnellate. L’assenza di liquido rende la vendita di questi impianti adatta a tutti quei casi dove le fiamme devono essere estinte senza immissione di acqua; ne sono esempi le aziende di vernici, le installazioni elettriche, i macchinari tessili da stampa  e i sistemi di spegnimento delle scintille.

Impianti a polvere

Gli impianti a polvere fanno uso di agenti estinguenti ancora diversi, ossia di polveri di composizione chimica differente  in base alla tipologia di rischio, da quello normale a quelli polivalenti per incendi di solidi e liquidi, fino a polveri per incendi di metalli o compatibili con le schiume estinguenti. Si tratta di impianti attivabili automaticamente o anche manualmente; la loro vendita avviene tipicamente negli impianti chimici o petroliferi, nelle centrali a gas, e nelle navi cisterna.

Impianti a gas inerte

Altro possibile mezzo di spegnimento delle fiamme nei sistemi antincendio è il gas inerte , una miscela di gas con la stessa densità dell’aria, inodore e incolore. Questo impianto antincendio ha due vantaggi: da un lato non danneggia i materiali con cui entra in contatto, e dall’altro è estremamente rapido nello spegnere le fiamme. Questo ne fa consigliare la vendita in tutte le situazioni dove si devono proteggere beni di grandissimo valore, e lo spegnimento di un eventuale incendio deve essere pressoché immediato. Esistono modelli a bassa e alta pressione, o perfino modulari.

Impianti a schiuma

L’ultima tipologia di impianti antincendio viene venduta a tutte quelle aziende che devono poter spegnere un incendio in tempi brevi e allo stesso tempo proteggere dai danni dell’acqua o delle polveri dei beni di particolare valore. Questo sistema ha inoltre il vantaggio di poter spegnere anche incendi nelle tubazioni o nei serbatoi; funziona emettendo una schiuma estinguente, che può essere a bassa, media o alta espansione.  Il primo tipo si dimostra più adatto agli incendi di idrocarburi nei serbatoi p nei bacini di contenimento, il secondo è ideale per gli incendi di superficie o comunque vicini al suolo, mentre il terzo si impiega laddove occorra uno spegnimento molto rapido, e utilizza schiume che possono saturare un ambiente fino al soffitto, spegnendo completamente le fiamme, in pochi minuti.

La sicurezza di un’azienda si compone di tanti elementi, ma la tutela dagli incendi è una parte basilare, e solo i giusti strumenti la permettono. Con la vendita dei nostri sistemi antincendio possiamo darvi la certezza di essere ben difesi: richiedeteci un sopralluogo per un preventivo cliccando qui!.

Mettete al sicuro la vostra azienda oggi stesso da tutti i rischi relativi al fuoco, con le giuste attrezzature antincendio.
PER CONTATTARCI SUBITO BASTA