VENDITA ESTINTORI

ESTINTORI

Vendita estintori idrici, a polvere, a CO2, a schiuma e a idrocarburi: Antincendio Master ha sempre il modello di estintore più adatto alle tue esigenze.

Quando scoppia un incendio, e per qualsiasi ragione non c’è un apposito impianto di spegnimento che possa estinguere le fiamme sul nascere, sono gli estintori gli strumenti che possono permettere di contenere il pericolo o addirittura risolverlo senza danni a persone e cose. Antincendio Master fa della vendita di estintori di tutti i generi uno dei punti di forza della propria attività, offrendo modelli adatti a tutte le diverse situazioni di emergenza, e utilizzabili con ogni tipo di incendio. Non tutte le fiamme, infatti, sono uguali, e per combatterle occorre lo strumento giusto:

Incendi di tipo A: incendi di materiali solidi, solitamente organici, con generazione di braci;

Incendi di tipo B: incendi di liquidi o solidi liquefacibili, come petrolio, paraffina, oli e simili;

Incendi di tipo C: incendi di gas;

Incendi di tipo D: incendi di sostanze metalliche;

Incendi di tipo E: incendi di apparecchiature sotto tensione elettrica.

 

Nella gamma di estintori in vendita presso Antincendio Master è possibile trovare:

Estintori a polvere

La tecnologia a polveri chimiche estinguenti è la più diffusa negli estintori. La miscela di sostanze caricata nell’estintore viene modificata chimicamente dal calore e libera gas inerti, che soffocano le fiamme. La vendita di estintori a polvere è possibile in quasi tutte le situazioni, dato che le diverse miscelazioni permettono di fronteggiare incendi molto diversi, sulle classi A, B e C con polveri polivalenti , urea e bicarbonato di potassio, e perfino D con il cloruro di sodio. Gli estintori a polveri vantano rapido spegnimento delle fiamme, lunga gittata, e varietà d’impiego; generano però problemi di irritazione delle vie respiratorie, permettono visibilità limitata durante l’uso, e lasciano una grande quantità di residui che possono anche danneggiare apparecchiature particolarmente sensibili.

Estintori idrici

Negli estintori cosiddetti idrici, la sostanza estinguente è una soluzione in acqua di prodotti schiumogeni – gli AFFF – che sono sviluppati per formare una pellicola acquosa di schiuma, combinando il potere raffreddante dell’acqua e il soffocamento delle fiamme operato dalla schiuma. La vendita degli estintori idrici è particolarmente consigliata dove siano presenti rischi di fuochi di classe A e B, mentre questi modelli sono inefficaci sulle fiamme di tipo C e addirittura controindicati – per il rischio di sviluppo di gas tossici o infiammabili – sulle fiamme di tipo D. Sono naturalmente inadatti all’uso su apparecchiature elettriche; hanno inoltre una gittata limitata, ma un tempo di scarica prolungato e in totale visibilità.

Estintori a schiuma

La tecnologia a schiuma è più comune sulle installazioni fisse, ma esistono anche estintori che la sfruttano, usando una soluzione acquosa di sostanze fortemente tensioattive. Quando emesso, questo liquido a contatto con l’aria genera una schiuma leggera e a bassa espansione; siccome questa schiuma galleggia sugli idrocarburi e li isola dal contatto con l’aria, spegnendo le fiamme che ne divampano, la vendita di estintori a schiuma è molto adatta nei casi dove esistono rischi di fuochi di tipo B, e può essere valida anche nei rischi d’incendio di tipo A, mentre questi modelli sono completamente inefficaci davanti a fuochi di tipo C, D, o E.

Estintori a CO2

Negli estintori a CO2, o anidride carbonica, questa sostanza viene conservata nella bombola sotto pressione allo stato liquido. Al momento dell’emissione, la CO2 si trasforma immediatamente in quella che viene definita “neve carbonica”, con un abbassamento di temperatura immediato di quasi 80 gradi centigradi e un’istantanea sottrazione di ossigeno che soffoca la fiamma; oltre a ciò, non vengono lasciati residui, perché i cristalli di neve carbonica sublimano spontaneamente poco più tardi. La vendita di estintori a CO2 è consigliata dove esista rischio di fuochi di classe B o C; questi modelli sono completamente inefficaci sulle fiamme di tipo A, e addirittura pericolosi – per rischio di esplosioni o reazione violente – se usati sui fuochi di classe D, oppure su apparecchiature che possono essere danneggiate dallo shock termico. Fra i limiti di questi estintori ci sono anche la gittata limitata e la scarsa efficacia all’aperto.

Estintori a Idrocarburi

Gli estintori a idrocarburi sono fra i più antichi, con alcuni modelli già utilizzati nei primi anni del 1900 – anche se con miscele oggi abbandonate per tossicità e limitata efficacia. Oggi, sono in vendita estintori ad idrocarburi con altissimo potere estinguente, che vantano inoltre un’assenza di qualsiasi residuo; diverse miscele usate tradizionalmente sono state messe al bando per i problemi ecologici che generavano, ostacolando la formazione della barriera dell’ozono, e sono state sostituite da altre più ecologiche ma sfortunatamente molto meno efficaci.

Prima di comprare un estintore vuoi più informazioni sui modelli  più adatti per la tua situazione, come il prezzo o le caratteristiche tecniche ? Puoi contattarci rapidamente compilando il semplice modulo che trovi qui sotto: ti risponderemo presto. Se invece sei più interessato al noleggio degli estintori, clicca qui, e se invece cerchi informazioni sulla manutenzione degli estintori, puoi trovarle cliccando qui

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio